Balconi da sogno senza fatica con le piante grasse

Tempo di lettura: 3 minuti
Sogni un balcone fiorito e rigoglioso, che sia un piccolo angolo di paradiso da godersi in ogni momento dell'anno? Le piante grasse succulenti sono la risposta perfetta! Queste affascinanti creature vegetali, con la loro resistenza, la varietà di forme e colori e la minima richiesta di cure, sono ideali per creare giardini in miniatura sui nostri davanzali. In questo articolo, ti guideremo alla scoperta delle piante grasse più adatte al balcone, svelandoti i segreti per coltivarle con successo e trasformare così il tuo spazio esterno in un'oasi di bellezza.

Sogni un balcone fiorito e rigoglioso, che sia un piccolo angolo di paradiso da godersi in ogni momento dell’anno? Le piante grasse succulenti sono la risposta perfetta! Queste affascinanti creature vegetali, con la loro resistenza, la varietà di forme e colori e la minima richiesta di cure, sono ideali per creare giardini in miniatura sui nostri davanzali. In questo articolo, ti guideremo alla scoperta delle piante grasse più adatte al balcone, svelandoti i segreti per coltivarle con successo e trasformare così il tuo spazio esterno in un’oasi di bellezza.In questo articolo, esploreremo più da vicino le caratteristiche e i segreti di questa pianta straordinaria.

Perché arredare il balcone con le piante grasse

I motivi sono tanti e convincenti, perfetti per chi desidera un angolo verde rigoglioso e senza troppe complicazioni.

Innanzitutto, le succulente e le piante grasse sono creature vegetali dalla bellezza senza tempo. Le loro forme, i colori vivaci e le texture particolari creano composizioni uniche e suggestive, capaci di donare un tocco di personalità ad ogni balcone. Che si tratti di un piccolo davanzale o di un’ampia terrazza, queste piante sapranno conquistare lo sguardo con la loro eleganza naturale.

Oltre all’estetica, le piante grasse offrono un vantaggio pratico non indifferente: la loro resistenza. Queste creature sono infatti abituate a climi aridi ed a periodi di siccità, quindi non necessitano di annaffiature frequenti, ne di continua manutenzione. Perfette per chi ha poco tempo da dedicare alle cure del verde: le piante succulente posso sopravvivere anche con solo annaffiature sporadiche. Ma non solo! Una vasta varietà di piante grasse e succulente sono in grado di resistere anche a basse temperature (neve e gelo compresi).

E se questo non bastasse, c’è anche un altro asso nella manica: la loro capacità di propagarsi. Con un semplice gesto, è possibile ottenere nuove piantine dalle foglie o dai fusti delle succulente madri, creando così un piccolo esercito di verde bellezza da donare agli amici o da utilizzare per arricchire ulteriormente il proprio balcone.

Insomma, le piante grasse sono la scelta ideale per chi desidera un balcone fiorito e curato, senza dover dedicare troppo tempo o fatica. Resistenti, affascinanti e facili da propagare, queste creature vegetali sapranno conquistare il cuore di ogni amante del verde, donando un tocco di paradiso ad ogni angolo esterno della casa.

Come scegliere le piante grasse più adatte al tuo davanzale

Trasformare il proprio balcone in un’oasi verdeggiante non è mai stato così semplice.

Ma come districarsi tra la miriade di varietà disponibili e scegliere le succulente più adatte al proprio davanzale? Niente paura, ti accompagneremo passo dopo passo nella selezione delle piante grasse perfette per creare un piccolo paradiso fiorito, resistente e facile da gestire.

Innanzitutto, è fondamentale conoscere le caratteristiche del proprio davanzale, valutando l’esposizione al sole e lo spazio disponibile. Se il davanzale gode di abbondante luce naturale, potrai sbizzarrirti con una vasta gamma di succulente, tra cui echeveria, sedum, sempervivum e delosperma. Se invece l’ombra regna sovrana, meglio optare per specie che tollerano la scarsa illuminazione (ad esempio lewisia, kalanchoe ed euphorbia).

Anche lo spazio a disposizione gioca un ruolo chiave nella scelta. Davanzali in miniatura richiedono soluzioni strategiche, diversamente davanzali dall’ ampio sviluppo possono avere grandi sbocchi, ma la scelta delle piante deve essere idonea e calibrata per ciascuna dimensione.

Con queste premesse, siete pronti per immergervi nel mondo meraviglioso delle succulente e trasformare il tuo davanzale in un piccolo eden fiorito, resistente e a prova di pollice nero.

Le Piante grasse e le succulente più resistenti e facili da coltivare

Per aiutarvi a scegliere le varietà più adatte alle vostre esigenze, abbiamo suddiviso le piante grasse e le succulente in tre categorie: con spine, senza spine e ricadenti.

Scegli le varietà giuste per un balcone spinoso

Affascinanti, dal carattere forte, ma dal cuore tenero pronte a regalare generose fioriture. Sono le più resistenti e capaci nel resistere lunghi periodi di siccità grazie alla loro conformazione capace di accumulare acqua. Di seguito alcune varietà tra le più facili:

Chamaecereus: Piccolo cactus dal fusto strisciante e spine chiare, produce molteplici fiori rosso intenso in primavera. Perfetto per piccoli vasi o balconette perchè lasciandolo crescere potrà assumere un aspetto cascante.
Opuntia: cactus con fusto piatto e segmenti ovali provvisti di spine, produce fiori gialli, rossi o arancioni. Adatto a vasi ampi o profondi per dare un tocco di mediterraneità.
Ferocactus: pianta grassa con fusto tondeggiante e spine robuste, produce fiori gialli o bianchi. Richiede un’esposizione solare diretta.

Un balcone romantico e colorato con varietà succulente

Divertenti, colorate e dalle diverse forme: le piante succulente senza spine offrono tante scelte per poter creare davanzali suggestivi. Realizza un balcone insolito optando tra le varietà più robuste:

Sempervivum: piccola pianta con foglie carnose disposte a rosetta, produce fiori a stella bianchi, gialli o rosa. Perfetta per coltivazioni in vaso, anche i più stretti. Per coltivare al meglio questa super varietà leggi qui.
Sedum: genere molto vasto con diverse varietà, dalle foglie carnose a quelle filiformi, produce fiori a stella bianchi, gialli o rosa. Ideale per composizioni in vaso. Per coltivare al meglio questa pianta leggi qui.
Delosperma: pianta tappezzante con foglie carnose e fiori margheritoidi multicolore. Perfetta per fioriere, balconette rettangolari o vasi da riempire con minimo sforzo. Per coltivare al meglio questa pianta leggi qui.

Davanzali da invidia con piante cascanti colorate

Se non ti accontenti e vuoi fare invidia anche ai vicini puoi optare per le piante grasse ricadenti, con i loro fusti che cascano fuori dai vasi sicuramente i tuoi davanzali non passeranno inosservati. Tante le scelte come il sedum burrito, la crassula marneriana, la kalanchoe manginii, ma le varietà più conosciute e dalla veloce crescita sono:

Oscularia deltoides: pianta con fusti sottili e foglie a forma di delta, produce fiori margheritoidi rosa, una succulente davvero rustica ma dalle tonalità eleganti e raffinate. Per coltivare al meglio questa pianta leggi qui.
Drosanthemum Hispidum: anche chiamata “Barba di giove” è la regina dei davanzali famosa per le sue lunghe chiome che si colorano con cascate di fiori rosa violacei

Le piante grasse per il tuo balcone

Cura e coltivazione per un balcone fiorito tutto l’anno

Dopo aver selezionato e posizionato le nostre piante preferite come prendersi cura di queste creature vegetali per farle prosperare e fiorire? Ecco un elenco di consigli pratici:

Innaffiatura corretta: la chiave per evitare marciumi

Le succulente sono originarie di climi aridi ed hanno quindi sviluppato un ingegnoso sistema per immagazzinare l’acqua nelle loro foglie e fusti carnosi. Per questo motivo, possono sopravvivere anche senza annaffiature frequenti. Anzi, l’eccesso di acqua può essere fatale, causando marciumi radicali che possono compromettere irreparabilmente la salute della pianta. Come regola generale, innaffia solo quando il terreno è asciutto. Le irrigazioni potranno essere più abbonanti nella fase di sviluppo vegetativo, mentre possono diradarsi notevolmente durante il periodo di riposo vegetativo, ossia l inverno. Se il davanzale non ha alcun riparo le piante possono irrigarsi tramite le piogge stagionali.

Scegliere il vaso giusto: un drenaggio impeccabile per radici felici

Le piante grasse non amano i ristagni d’acqua, quindi è fondamentale garantire un drenaggio efficiente del terreno. Scegli un vaso con fori o vasi predisposti al drenaggio che permettano all’acqua in eccesso di defluire liberamente. Inoltre, è consigliabile utilizzare un terriccio specifico per piante grasse, ben drenante e ricco di materiale grossolano come lapillo o pomice. Infine per garantire un buono sviluppo radicale è fondamentale scegliere la dimensione della pianta adatta al proprio vaso: le piante grasse mal tollerano vasi troppo grandi. Una regola fondamentale è dare il giusto spazio alle piante succulente.

Concimare: il nutrimento per piante succulente forti

Le piante grasse in vaso ed esposte a tutti gli eventi atmosferici necessitano di un adeguato nutrimento per rinforzarsi e poter regalare bellissime fioriture prosperando sul tuo balcone. Durante la stagione vegetativa, da primavera all’ autunno, è consigliabile concimarle una volta ogni 7/10 giorni con un fertilizzante specifico per piante grasse, diluito in acqua di irrigazione. In autunno è bene diminuire a circa una volta al mese per poi sospendere completamente durante l’inverno

Rinvasare al momento giusto: spazio per crescere e prosperare

Le piante grasse non necessitano di frequenti rinvasi. In linea generale, è sufficiente rinvasarle una volta ogni due o tre anni, quando le radici hanno riempito completamente il vaso. Scegli un nuovo vaso leggermente più grande del precedente ed utilizza un terriccio fresco e ben drenante. Un buon terriccio e la scelta della stagione per il rinvaso sono le basi per creare una nuova casa accogliente alle piante grasse che poi doneranno pregio al davanzale e noi lo spieghiamo in un articolo apposito, da leggere qui.

Le piante succulente per il tuo balcone

Idea creativa e furba per davanzali ordinati e mai banali

Le piante grasse da esterno e le semisucculente si prestano a diverse composizioni creative perchè facilmente adattabili ed accostabili tra di loro. Puoi creare composizioni elaborate utilizzando vasi di diverse forme e dimensioni. Ma la nostra idea è quella di realizzare mini giardini nei vasi, balconette o contenitori che hai scelto per adornare il tuo balcone.

Come? Una volta selezionato le piante grasse o succulente adatte piantale ad una distanza di circa 5/7cm una dall’ altra dando loro modo di crescere e creando composizioni colorate ed accattivanti. Negli spazi vuoti ricavati inserisci sassi, cortecce o legni in modo da dare un effetto “roccioso” ed aumentare l’ impatto ornamentale. Lasciale crescere liberamente, dando loro libero sfogo; nel corso del tempo, una volta cresciute, potrai decidere di potarle per realizzare altri vasi, oppure asportare gli elementi ornamentali e dare loro maggiore sfogo.
Ecco che avrai vasi sempre ordinati, originali e soprattutto potrai godere di tanti mini giardini portatili.

Condividi questo articolo
La storia continua...
Tephrocactus Geometricus: guida completa alla cura e alla coltivazione

Il Tephrocactus geometricus è un cactus molto ricercato dagli appassionati per la sua bellezza ed il suo fascino particolare. Originario delle Ande argentine, questo piccolo gioiello vanta fusti compatti con una crescita lenta, caratterizzati dalla forma globulare o semiglobulare e le fioriture uniche e bellissime.

Delosperma: Pianta Grassa Perfetta per Giardini Rocciosi Fioriere e Principianti

La pianta Delosperma, con i suoi fiori dai colori vivaci e la sua capacità di adattarsi a diversi ambienti, si distingue come una scelta affascinante e versatile. Il Delosperma è una pianta succulenta nana tappezzante che si trova perfettamente a suo agio su terreni secchi o rocciosi e nelle zone di mare e presenta una buona resistenza anche al freddo. Si tratta di una delle piante grasse sempreverdi più fiorenti ossia con la capacità di produrre numerosissimi fiori.

Festa della mamma: regala un sorriso succulento con queste piante grasse

La Festa della Mamma è alle porte, e quest’anno perché non sorprendere la tua con un regalo speciale e duraturo? Le piante grasse sono la scelta perfetta!
In questo articolo, ti guideremo nella scelta della succulenta perfetta per la tua mamma. Ti presenteremo alcune delle varietà più popolari e ti daremo consigli su come prendersene cura. Ti mostreremo anche come creare composizioni creative e personalizzate che la tua mamma amerà.